//cdn.iubenda.com/cookie_solution/safemode/iubenda_cs.js motori elettrici ad alto rendimento
Cerchiamo profili professionali da inserire nel nostro organico aziendale Scopri di più

A livello nazionale l’energia elettrica utilizzata dal settore industriale è circa il 50% del consumo totale e di questa circa il 75% è consumata dai sistemi a motore elettrico.

Vari studi, a livello europeo, hanno evidenziato la possibilità di risparmiare sino al 29% dell’energia consumata dai sistemi a motore elettrico tramite interventi aventi un tempo di ritorno degli investimenti inferiori a tre anni.

La potenza installata di motori elettrici in Italia supera i 100 GW (circa 20 mln di unità), di cui circa l’80% ascrivibile al settore industriale, dove le opportunità più interessanti per abbattere le perdite sono legate ad un uso più efficiente dei motori asincroni: l’utilizzo poi di inverter per regolare elettronicamente la velocità dei motori è uno dei metodi per ridurre sensibilmente i consumi.

Vantaggi nell’uso dei motori in EFF1

  • riduzione dei consumi di energia elettrica. Es: nel caso di un motore di 15 Kw per 6000 ore/annue di utilizzo, si possono risparmiare circa 4 Mwh per anno (più di 200€ con 0,05 €/Kwh)
  • riduzione della sovra-temperatura del motore e quindi incremento della durata dell’isolante, dei cuscinetti e degli altri componenti
  • vantaggi nelle applicazioni che richiedono l’impiego di inverter
  • minore rumorosità
  • maggiore resistenza ai sovraccarichi
  • motori più robusti.

Cerchiamo profili professionali da inserire nel nostro organico aziendale Scopri di più